Impianto FV Seros

Partners


Partners Tecnologici


Elementi ed Informazioni

  • Risparmio Annuo: 4000 €
  • Risparmio in Co2: 210000 Kg
  • Contributi Annui: 1400 €
  • Investimento: 28000 €
  • Finanziamento: 28000 €
  • Descrizione

    Impianto Fotovoltaico “non incentivato” della potenza complessiva di 17,68 kW con scambio sul posto al servizio dell’utenza della tipografia Seros di Cappelli Nadia  Moduli fotovoltaici Solar Word 260W Poly, inverter SMA Tripower 20000 TL e strutture Sunballast per tetto piano.

    Finanziamento con Banca Popolare di Puglia e Basilicata

    Agevolazione: Certificati Bianchi

    Connessione: Gennaio 2017

    Galleria fotografica

    Dove si trova

    Impianto FV Seros
  • Strada Provinciale 31 dell'Aspo - Ascoli Piceno | 63100 - Ascoli Piceno
  • Latitudine: 42.501660 - Longitudine: 13.372162
  • Domande su questo tipo di Progetto?


    I moduli fotovoltaici possono essere collocati sul tetto, sulla facciata dell’edificio o a terra. La fattibilità tecnica viene verificata dal progettista/installatore in sede di sopralluogo. Gli elementi da valutare per l’istallazione sono: disponibilità dello spazio, esposizione e inclinazione della superficie dei moduli e assenza di ostacoli in grado di creare ombreggiamento. Mediamente le condizioni ottimali per l’Italia sono: esposizione a Sud e inclinazione di 30-35° gradi.

    Per calcolare i TEP, Tonnellate Equivalenti di Petrolio, di risparmio ottenibili col fotovoltaico la normativa ci mette a disposizione una semplice formula:

    RISPARMIO  in TEP per il FOTOVOLTAICO =(Kwp x Hqe x K1 x 0,187)/1.000

    dove:

    • Kwp è la potenza dell’impianto
    • Hqe è il numero di ore annue equivalenti indicate in un tabella data. Valore variabile in base alla città in cui si trova l’impianto fv (ad es: per Milano è 1.282, per Roma è 1.567, per  Agrigento è 1852).
    • è un coefficiente che varia in base all’inclinazione dei moduli fotovoltaici. Se l’inclinazione è meno di 70°, K1 è uguale a 1. In genere l’inclinazione dei moduli sul tetto è di circa 30 gradi.

    (Fonte: scheda tecnica n.7T – all.A – Delib. n.234/02 e successive modifiche: “Impiego di impianti fotovoltaici di potenza elettrica inferiore ai 20 KW”).

    I nostri tecnici specializzati analizzano e verificano il corretto funzionamento di ogni singolo apparato e in particolare il funzionamento degli inverter.

    Un buon rendimento dell’ inverter, frutto dell’ottima qualità dei materiali e della corretta manutenzione, è una condizione imprescindibile per il funzionamento ottimale dell’impianto.

    I produttori di energia da fonti rinnovabili e, tra questi, coloro che realizzano impianti fotovoltaici. Chi realizza un sistema fotovoltaico può ottenere un numero di certificati bianchi in relazione alla quantità di energia che l’impianto è in grado di produrre (e quindi risparmiare sulla rete elettrica).

    2 Commenti

    1. Che importo ha finanziato la banca in rapporto all’investimento?

      • In questo caso la banca grazie al risparmio conseguito ha finanziato il 100%.



    Inserisci un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *