Accelera il futuro energetico con la garanzia SACE e ISMEA

Accelera il futuro energetico con la garanzia SACE e ISMEA

Accelera il futuro energetico con la garanzia SACE e ISMEA - 4energy srl

Il settore dell’energia solare rappresenta un’opportunità straordinaria per le imprese desiderose di abbracciare la sostenibilità e guidare la transizione verso un’economia verde. Per supportare questo processo, SACE offre una solida garanzia per i finanziamenti, consentendo alle imprese di investire in progetti fotovoltaici con fiducia e sicurezza. Questo articolo esplorerà come la garanzia SACE possa essere il motore che accelera l’adozione di soluzioni energetiche innovative nel contesto dell’industria del fotovoltaico.

A chi è rivolta la garanzia SACE?

Il finanziamento con garanzia SACE è rivolto a tutte le imprese italiane che operano in diversi settori produttivi e che desiderano investire in impianti fotovoltaici.

Questa garanzia agevola l’accesso a finanziamenti per sostenere l’innovazione tecnologica e il processo di digitalizzazione. Inoltre, per investire nelle infrastrutture, per agevolare la transizione verso un’economia pulita e circolare, dando un impulso alla competitività e alla produttività del Sistema Paese.

Infatti, con un finanziamento chirografario e ipotecario a medio-lungo termine, le aziende possono ottenere sostegno finanziario per progetti green che promuovono l’innovazione e la sostenibilità.

Quali sono i vantaggi del finanziamento con garanzia SACE?

  • Importi elevati: puoi ottenere finanziamenti dal €50.000 fino a €50.000.000
  • Durata flessibile: la durata del finanziamento può essere scelta dall’impresa, da 24 a 120 mesi a rate trimestrali solari. 180 mesi se assistito anche con garanzia ipotecaria), a rate trimestrali solari
  • Tassi d’interesse agevolati: la garanzia SACE copre l’80% dell’importo del mutuo

Per maggiori approfondimenti puoi consultare la sezione dedicata sul sito SACE – Garanzia Green.

Chi può richiedere il finanziamento con garanzia SACE?

Il prestito SACE GREEN è rivolto alle società di capitali con un fatturato fino a 500 milioni di euro. In particolare a quelle aziende che mirano a finanziare progetti o le spese già sostenute per il raggiungimento dei seguenti obiettivi: 

  • Mitigazione dei cambiamenti climatici
  • Adattamento ai cambiamenti climatici
  • Protezione acque e risorse marine
  • Economia circolare 
  • Prevenzione e riduzione inquinamento
  • Protezione e ripristino biodiversità ed ecosistemi

I settori o le attività escluse, invece, sono:

  • Produzione di energia alimentata da carbone, estrazione, produzione e trasporto di carbone cosiddetto “termico”. Inclusa la costruzione di moli, terminal o porti e l’uso di imbarcazioni specificatamente per il trasporto dello stesso
  • Produzione di idrocarburi liquidi che prevedono la combustione continua di gas emessi durante lo sfruttamento del giacimento – Routine Flaring
  • Ricerca, sfruttamento e produzione di idrocarburi liquidi o gassosi mediante fratturazione idraulica – Fracking
  • Mezzi di trasporto dedicati ai combustibili fossili, a eccezione del gas naturale per utilizzo come combustibile alternativo nella mobilità
  • Incenerimento di rifiuti, con o senza recupero energetico

Come si richiede il finanziamento? 

Per richiedere il finanziamento bisogna produrre una documentazione che includa:

  • Il progetto preliminare
  • I preventivi delle spese relative ai costi da sostenere per la realizzazione del progetto
  • Eventuali spese già sostenute

Garanzia ISMEA per sostenere l’agricoltura sostenibile

Oltre alla garanzia SACE, le PMI agricole e della pesca possono beneficiare della garanzia ISMEA per realizzare impianti per la produzione di energie rinnovabili. La misura, denominata “GR8” e annunciata nei mesi scorsi ’Istituto di Servizi per il Mercato Agricolo Alimentare (Ismea), rilascerà garanzie a titolo gratuito. In particolare a fronte dei finanziamenti concessi da Banche e intermediari finanziari della durata massima di 8 anni, di cui almeno uno di Pre-Ammortamento. L’importo non potrà superare 250mila euro.

Le disposizioni attuative di GR8 specificano che sono ammessi gli investimenti destinati alla realizzazione di impianti per la produzione di:

  • Energia eolica, solare termico e Fotovoltaico e geotermica
  • Energia dell’ambiente
  • Energia mareomotrice, del moto ondoso e altre forme di energia marina
  • Energia idraulica, biomassa, gas di discarica, gas residuati dai processi di depurazione e biogas

Inoltre, tutti gli impianti devono:

  • Essere di nuova costruzione e avere tutti i componenti nuovi di fabbrica
  • Avere una potenza pari o inferiore a 1 MW
  • Non rientrare tra quelli che hanno l’obbligo di essere sottoposti a una Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), nazionale o regionale, o a una verifica di assoggettabilità a VIA
  • Essere realizzati in modo da non comportare un peggioramento delle condizioni ambientali e delle risorse naturali. Per le sole aziende agricole di produzione primaria si applica il vincolo dell’autoconsumo.

Nel caso di impianti di produzione di energia da biomasse, con riferimento alla produzione di combustibili, si specifica che sono ammessi solo quelli certificati. Ad esempio biocarburanti, bioliquidi o combustibili da biomassa a basso rischio di cambiamento indiretto della destinazione d’uso dei terreni. Inoltre nelle FAQ si specifica che gli impianti fotovoltaici possono essere anche installati a terra.

La garanzia ha una dotazione finanziaria di 30 milioni di euro e copre il 100% dei prestiti. 

Inoltre, la garanzia GR8 è cumulabile con altre garanzie ISMEA, aiuti di Stato e aiuti de minimis. La cumulabilità riguarda anche i costi ammissibili, che possono essere coincidenti in tutto o in parte. Tuttavia, è necessario rispettare il divieto di doppio finanziamento.  Inoltre, il cumulo non deve superare l’intensità o l’importo di aiuto massimi previsti dalle normative di ogni singolo aiuto.

Le domande di garanzia possono essere inoltrate tramite soggetti finanziatori utilizzando il portale.

Guidare il cambiamento con la garanzia SACE

Consentendo alle imprese di accedere a finanziamenti per progetti green, SACE sta contribuendo a rendere il panorama energetico più sostenibile e competitiva. Con la combinazione di finanziamenti sicuri e garanzie robuste, le aziende possono abbracciare il futuro energetico con fiducia e determinazione. 

Contattaci per saperne di più.

0 Comments

leave a comment