Scaldacqua a pompa di calore: risparmio fino al 70%

pompa di calore

Scaldacqua a pompa di calore: scopriamo insieme tutti i vantaggi

Gli scaldacqua a pompa di calore rappresentano una valida alternativa green che risulta essere efficiente ed economica per la produzione di acqua calda.

In Italia, si contano ancora oltre 10 milioni di scaldacqua obsoleti, di cui 3 milioni a gas e 7 milioni elettrici.

Gli scaldacqua a PDC (Pompa Di Calore) comportano un notevole risparmio energetico. Infatti, essi assicurano un risparmio fino al 70%, rispetto a quello elettrico tradizionale, e un risparmio del 40% rispetto a quelli a gas.

Scaldacqua a pompa di calore: cos’è e come funziona

Oggi nel nostro Paese è ancora poco conosciuto questo prodotto, quindi cercheremo di fare un pò di chiarezza in merito.

pompa di caloreQuando si nomina “scaldabagno a pompa di calore“, “scaldacqua a pompa di calore” o “boiler” stiamo in realtà parlando della stessa cosa.

Per quanto riguarda il suo funzionamento, analizziamo più nel dettaglio cos’è e come funziona la pompa di calore. Essa rappresenta un circuito chiuso, percorso da un speciale fluido che assume lo stato liquido o di vapore, a seconda della temperatura.

Il circuito chiuso è costituito da:

  • compressore;
  • condensatore;
  • valvola di espansione;
  • evaporatore.

La sorgente da cui si estrae calore è detta “sorgente fredda” e principalmente corrisponde all’aria oppure all’acqua. L’aria può derivare dall’esterno oppure può venire estratta direttamente all’interno del locale in cui si trova la pompa di calore.

Come altre alternative di sorgenti ci sono l’acqua che si è accumulata in serbatoi oppure il terreno, nel quale vengono inseriti i tubi dell’evaporatore.

Il calore può essere ceduto all’ambiente mediante ventilconvettori, serpentine o canalizzazioni.

Situazione attuale in Europa sulle pompe di calore

Allo stato attuale, in Europa, gli edifici sono responsabili del 40% del consumo globale di energia. Essendo un settore in espansione è logico dedurre che il fabbisogno energetico crescerà in maniera graduale e costante. Di conseguenza, al fine di ridurre le emissioni di gas serra, è necessario ridurre il consumo di energia e ricorrere a fonti rinnovabili anziché fossili.

Considerando poi che ci troviamo in un momento storico assolutamente delicato in ambito ambientale, è opportuno prendere provvedimenti nell’immediato.

Si deduce, quindi, che la pompa di calore gioca un ruolo fondamentale.

Il mercato europeo è già in forte espansione con numeri significativi. In Europa si contano 10 milioni di pompe di calore; in Italia siamo a 1,5 milioni.

L’obiettivo è arrivare al 2030 con l’installazione di 30 milioni di pompe di calore, a livello europeo.

pompa di calore

Scaldacqua e Fotovoltaico: acqua calda completamente gratuita

Arriviamo all’argomento più caldo: unire lo scaldacqua a pompa di calore con l’impianto fotovoltaico.

L’energia elettrica prodotta da un impianto fotovoltaico ed immessa in rete è sempre meno retribuita. Di conseguenza, sta diventando sempre più conveniente l’autoconsumo.

scaldacqua a pompa di calore

Ricorrendo ad uno scaldacqua a pompa di calore è possibile usare l’energia prodotta dall’impianto in due modi:

  • contestualmente al funzionamento dello scaldacqua a pompa di calore in quanto viene alimentato da energia elettrica;
  • attivando lo scaldacqua al fine di alzare la temperatura dell’acqua presente nel serbatoio, da usare poi in qualsiasi momento si desideri.

E’ possibile poi programmare lo scaldacqua a pompa di calore in determinate fasce orarie, in modo tale da usare l’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico.

Come misurare la reale efficienza di uno scaldacqua a pompa di calore

L’efficienza di uno scaldacqua a pompa di calore è misurata dal coefficiente C.O.P, cioè il rapporto tra energia fornita ed energia consumata.

Il coefficiente C.O.P sarà tanto maggiore quanto è più bassa la temperatura del calore ceduto, e quanto più alta quella della sorgente da cui viene assorbito.

Se la temperatura varia dai -2°C ai 2°C la pompa di calore si spegne perchè le sue funzioni verrebbero notevolmente ridotte.

 

0 Comments

leave a comment