SOLUZIONI

RIMOZIONE AMIANTO

QUALI SONO LE AGEVOLAZIONI
E GLI INCENTIVI PER LE IMPRESE?

Bando Inail ISI

Il Bando Isi Inail Amianto concede un contributo a fondo perduto per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto. Il contributo pari al 65% delle spese da sostenere con un massimale stabilito dal bando.
Sono beneficiari del bando le imprese di tutto il territorio nazionale che appartengono ai settori: Commercio, Industria, Artigianato, Agricoltura, Enti del terzo settore.

Ecobonus 65%

La rimozione dell’amianto rientra tra le detrazioni fiscali previste per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti. Rientrano nella detrazione Ecobonus 65% i costi sostenuti per interventi successivi alla bonifica, ad esempio il rifacimento di quelle che sono le coperture. Gli incentivi spettano a qualsiasi impresa, a prescindere dalla natura giuridica o dal regime contabile.

L’art. 121 DL 34/2020 (decreto Rilancio) prevede due modalità:

a) contributo di pari ammontare, sotto forma di sconto sul corrispettivo dovuto, anticipato dal fornitore che ha effettuato gli interventi e a quest’ultimo rimborsato sotto forma di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione, in dieci quote annuali di pari importo.

b) credito d’imposta con facoltà di successiva cessione anche ad istituti di credito.

Il committente, usufruendo della cessione del credito in luogo della detrazione nella propria dichiarazione dei redditi, ha un vantaggio finanziario immediato. La detrazione prevede il recupero del 65% delle spese sostenute in 10 quote annuali. La cessione del credito, invece, offre la possibilità di recuperare il credito immediatamente.

L’impresa cessionaria deve attentamente valutare l’impatto finanziario generato dall’operazione, l’intervento genera una carenza di liquidità che probabilmente andrà dal 50 al 60% del costo dell’intervento.

Decreto FER1

Nell’ambito del nuovo Decreto FER 1 è stato introdotto un bonus amianto per chi rimuove l’eternit ed installa un impianto fotovoltaico pari a 12 Euro per ogni Mwh di energia prodotta per 20 anni.

Allo stesso tempo, agli impianti fotovoltaici realizzati su coperture in amianto è stato riservato un contingente di potenza di 800 MW sino al 2021.
A seguito del Decreto Semplificazioni 16 luglio 2020, per accedere agli incentivi, non è necessario che l’area dove è avvenuta la sostituzione dell’amianto coincida con quella dove viene installato l’impianto fotovoltaico, che ricade nel Gruppo A-2, purchè l’impianto sia installato sullo stesso edificio o in altri edifici catastalmente confinanti nella disponibilità dello stesso soggetto. Gli impianti fotovoltaici, potranno occupare una superficie maggiore dell’amianto sostituito, fermo restando che in tale caso saranno decurtati proporzionalmente in modo forfettario i benefici aggiuntivi per la sostituzione dell’amianto.
Tale bonus è cumulabile con:

  • Il premio autoconsumo pari a 10 Euro Mwh (per impianti fotovoltaici di potenza inferiore a 100 kwh e con autoconsumo maggiore del 40%).
  • Ecobonus con credito di imposta del 65% in 5 anni nel caso di rispetto dei requisiti previsti per tale tipo di intervento per la sostituzione del tetto in amianto con nuova copertura.

4-ENERGY OFFRE DUE POSSIBILITà AI PROPRI CLIENTI

Investimento a cura del cliente

Il cliente decide di sostenere i costi della rimozione dell’eternit e il rifacimento del tetto, per poi recuperarli attraverso la realizzazione di un impianto fotovoltaico. In questo modo si può accedere a un finanziamento bancario che verrà ripagato con i contributi GSE.

Investimento a cura di 4-ENERGY

Noi come 4 Energy Srl sosteniamo i costi della sostituzione eternita fronte della cessione del diritto di superficie per 25-30 anni. L’impianto fotovoltaico verrà realizzato da 4 Energy. A seconda della tipologia del tetto e tipologia di rifacimento del tetto, il corrispettivo potrà variare dal 60% sino alla copertura integrale.

VUOI USUFRUIRE DELLE AGEVOLAZIONI PER LA SOSTITUZIONE DELL’ETERNIT

A COSTO ZERO CON UN IMPIANTO FV?

COMPILA IL MODULO, TI CONTATTEREMO NOI.

    Dati del richiedente

    Tutti i campi sono obbligatori

    Dati dell'immobile

    Tutti i campi sono obbligatori